Il cielo(parte seconda)

 

 “—il cielo, il cielo, si perde il pensiero quando guardo il cielo

ed ecco ed ecco ritorna il ricordo dolce che ho di te.

Si può volare fra le stelle, ma sempre in alto, in alto troverai

Il cielo….”                                                           Lucio Dalla

Quando è arrivato il messaggio di Olga non ci potevo credere: “Nooo i compiti per le vacanze nooo!”.

“E invece si” dice lei … “descrivete il vostro cielo….quale migliore occasione della notte di S. Lorenzo?”

E senza volere, acchiappando al volo la voglia di proseguire in questo gioco serio, compare  nella mente la dolcissima canzone di Lucio Dalla, la poesia malinconica che al cielo e al ricordo è dedicata.

Sbircio tra le fotografie scattate nel tempo e conservate in archivio e mi rendo conto che è vero…. osservo questi diversi “cieli” e ad ognuno di loro è associato un ricordo particolare, un avvenimento, una persona, delle emozioni.

Non è incredibile che questo miscuglio di luce e acqua sotto forma di vapore possa rappresentare uno scrigno così prezioso?

 

 

Ora assolvo al compito di corrispondente da Milano ed ecco piccoli scorci di cielo di Lombardia che come lo ha definito il Manzoni è “…, così bello quand’è bello, così splendido, così in pace”!!!

 

 

 

Buona notte di S. Lorenzo e che i vostri desideri si avverino tutti!!

L.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: