Serve?

Che cosa ci fa stare bene? Cosa ci fa sentire appagati? Cosa facciamo veramente per noi?

Da bambini sappiamo cosa ci piace e cosa no…poi? Poi ci facciamo pian piano condizionare e scendiamo a compromessi. E’ un po’ come se dovessimo sempre compiacere qualcuno. Anche senza che ce ne rendiamo conto. Finché un giorno ci svegliamo, in un attimo di pausa tra una corsa e l’altra, e ci chiediamo che cosa ci piace davvero.

E’ una domanda apparentemente semplice. Come qual è il colore preferito? il cibo preferito? l’animale preferito?…

Quasi trent’anni fa, a Casa Carolina, abbiamo fatto una scelta di vita consapevole e responsabile nei confronti dell’ambiente, della salute e dell’economia, basata sulla semplicità, sull’autoproduzione, sull’abbattimento dei consumi.

Gli anni sono passati. Non è stato, e non è,  sempre semplice rimanere fedeli all’idea originaria. Ma a Peacock’s house ancora ci ostiniamo a perseguire un obiettivo di sostenibilità e rispetto, nei confronti di noi stessi, di chi ci circonda e di ciò che ci circonda, di chi ci ha preceduto e degli insegnamenti che ci ha lasciato.

In questi giorni sono sempre più convinta che questa sia la strada giusta.

Perché usare il nostro sapone, fatto con la ricetta della nonna, mi fa stare bene più che il più profumato dei saponi in commercio.

Perché passare la scopa rivestita con il piede di un vecchio collant, come mi insegnò mia suocera, mi fa stare bene più che usare l’aspirapolvere.

Perché lavare i piatti a mano con il detersivo fatto in casa, mi fa stare bene più che farli lavare alla lavastoviglie.

E mentre faccio, penso. Perché, nel silenzioso fare, mi ritrovo ad elogiare veramente la lentezza di un tempo che troppo spesso sembra vivere solo nei miei ricordi.

Tutto ci porta a correre e rincorrere qualcosa, per riuscire a fare ogni cosa nel modo giusto…

Ma qual è il modo giusto? E, soprattutto, quali sono le cose da fare?

Nella vita bisogna fare delle scelte. Darsi delle priorità. Ma essere certi di guardarsi intorno e di guardare se stessi scegliendo …con i propri occhi…e non con gli occhi degli altri…

Da noi, la domanda MAGICA è… SERVE???

Sarà l’aria del Natale alle porte, ma, in questo periodo, in cui la frenesia dell’incombente festività spinge all’orgia consumistica più sfrenata, io sento crescere sempre più il mio spirito amish di felice decrescita!

Come vorrei poterne condividere la gioia!…

 

 

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: